User Tools

Site Tools


Sidebar

cn:ccr:aai:howto:ldif-to-mail

Invio automatico di mail personalizzate e firmate

Dael Maselli ha preparato uno script PERL che serve per formattare a piacimento –in funzione di un template– un file di tipo LDIF ovvero l'output di un comando ldapsearch.

In questo caso, può essere usato per inviare mail il cui testo è personalizzato in funzione del destinatario.

File LDIF

Partendo dai file <SEDE>.csv che sono stati inviati a tutti i responsabili dei Servizi di Calcolo & Reti delle varie sedi, è possibile ottenere un file di tipo LDIF usando una semplice linea di comando awk

 awk -F "," '{print "dn: ThisIs=fake,dc=le.infn.it"; print "uid: "$1; print "cn: "$2; print "mail: "$3; print "url: "$4; print ""}' LE.csv > lecce.ldif

Certificato

Esportate il vostro certificato in formato .p12 ed estraete da questo sia il certificato pubblico che la chiave privata, proteggendo la chiave privata con una semplice password. Alla fine della procedura dovrete cancellare il file che contiele la chiave privata protetta dalla semplice password

 openssl pkcs12 -in certificato.p12 -clcerts -nokeys -out certificato.pem
 Enter Import Password: <password usata per esportare il certificato>
 MAC verified OK
 openssl pkcs12 -in certificato.p12 -nocerts -out chiave-privata.pem
 Enter Import Password: <password usata per esportare il certificato>
 MAC verified OK
 Enter PEM pass phrase: 1234
 Verifying - Enter PEM pass phrase: 1234
 cat chiave-privata.pem >> certificato.pem

Template

Potete, ovviamente dopo averlo adeguatamente modificato, utilizzare il template che ho usato io

Costruzione dello shell script

cat lecce.ldif | ./pldif.pl - mail-firmata.txt > mail-da-inviare.sh

a questo punto, se sul vostro sistema sendmail (o postix) è configurato in modo adeguato, basta

sh mail-da-inviare.sh
cn/ccr/aai/howto/ldif-to-mail.txt · Last modified: 2010/12/16 10:53 by dmaselli@infn.it